Frizionando

Vi voglio raccontare quella volta che avevo conosciuto una ragazza veramente molto sexy e molto bella, era talmente perfetta che sembrava una bambolina finta, ci eravamo conosciuti in un pub una sera come tante, lei era a bancone che stava ordinando da bere per lei e per le sue amiche con le quali era venuta li, io ero da solo che stavo bevendo una birra a bancone e quando la vidi mi innamorai come un fulmine a ciel sereno, lei era alta, magra, capelli rossi e occhi verde smeraldo che non potevi non vedere, mi era venuta di fianco e mentre ordinava da bere gli avevo attaccato bottone... sul momento faceva la timida poi col parlare sui era aperta e sembrava quasi interessata, dopo aver fatto due chiacchere ognuno aveva preso la propia strada, durante la serata, io avevo talmente accumulato negatività durante il giorno che avevo deciso di sfogarmi andando in pista a ballare, la serata era da dieci e lode, bella musica e bella gente, mi stavo divertendo quando propio mentre ballavo ero andato a sbattere contro la ragazza dai capelli rossi che avevo conosciuto pochi minuti fa, come me anche lei si era buttata in mezzo alla pista per ballare e staccare la spina dalla solita routine, dovo averla cozzata le chiesi scusa e avevo colto la palla al balzo per ballare in sua compagnia, dopo una mezzora di balli scatenati avevano messo dei lenti, era la mia occasione per farmi avanti, abbracciandola molto delicatamente avevamo iniziato a ballare, non so se era per il grado alcolico o per la voglia che avevamo entrambi ma ad un certo punto avevamo iniziato a ballare con le parti intime praticamente attaccate iniziando così un ballo erotico a base di frizionamento, più passavano i minuti e più ci sfregavamo uno con l'altro, ero eccitatissimo e solo con il contatto mi era venuto un cazzo duro come il marmo, quella volta avevo passato quasi tutta la serata a ballare con la rossa sfregandomi sempre con più infoio... la frizione tra di noi era tale che dopo poco mi ero venuto letteralmente nelle braghe, una situazione del genere non mi era mai capitata, quella volta avevo fatto una figura magra tale per cui oltre a vergognarmi lei mi aveva rifiutato e preso in giro come non mi era capitato mai.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!